Navigare Facile
Food
Offerte Hotel

La Gnoseologia

La Filosofia della Conoscenza

La gneosologia, dal greco "gnosis" ossia conoscenza e "logos" ovvero discorso, è la branca della filosofia che s'interessa allo studio della conoscenza.

E' l'indagine sui modi universali del conoscere umano del quale studia i caratteri costitutivi, le condizioni e i criteri di validità, le sue possibilità e i suoi imiti, sempre avendo come riferimento la fondamentale differenza introdotta fin dai filosofi dell'Antica Grecia fra opinione e conoscenza.

La filosofia antica, pensiamo innanzitutto a Parmenide, ci ha fatto propria la distinzione tra l'opinione, frutto dell'esperienza sensoriale e di conseguenza fallibile, e la conoscenza scienza derivata dalla ragione e pertanto certa.

Dopo Parmenide, fu Socrate a gettare le basi della gnoseologia attraverso la sua nota arte della maieutica, in base alla quale la verità interiore va aiutata ad emergere ed in questa operazione il filosofo è come una levatrice impegnata nell'aiutare la madre a far venire alla luce la propria creatura.

Siamo agli albori della gnoseologia antica e lo studio sull'origine, sul valore e sui limiti delle facoltà conoscitive proseguono nei secoli, facendo riaffiorare e donando nuovi spunti all'antico confronto tra le teorie platoniche, con il primato della verità interiore, e quelle aristoteliche che ripongono fiducia estrema nel sapere derivato dai fatti empirici.

 

A Portata di Mouse